Loading...
Chirurgia Estetica2019-02-24T10:04:05+00:00

Il centro Rigenera ha un approccio integrato per la salute della mente corpo anima e interviene con competenze professionali in diversi settori.

La dr.ssa Nunzia Catalano dopo un’attenta valutazione fisica e motivazionale della specifica esigenza, orienta la persona interessata verso lo specialista partner di settore più idoneo al suo caso affiancandola in qualità di Counselor in ogni aspetto, in tutti gli step fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Gli interventi chirurgici che i nostri partners specialistici effettuano
in diverse cliniche referenziate sono:

MASTOPLASTICA ADDITIVA

Il seno troppo piccolo, ipotrofico o anche svuotato è per la donna un problema non solo estetico ma anche intimo della propria femminilità. L’intervento di mastoplastica additiva ha quindi come scopo primario quello di correggere l’inestetismo tenendo ben presente anche gli eventuali risvolti psicologici della paziente. Questa tecnica chirurgica si propone di aumentare il volume e la consistenza mammaria tramite l’inserimento di protesi al silicone posizionate sotto il tessuto ghiandolare o muscolare.  Tale intervento viene eseguito con un alto grado di personalizzazione e accuratezza per un ottenere un aspetto più naturale possibile. L’evoluzione dei materiali con protesi di elevatissima qualità e l’innovazione delle tecniche produttive, hanno migliorato forma, consistenza, sicurezza e durata delle protesi mammarie. Viene di solito praticato in anestesia generale o in anestesia locale con blanda sedazione del paziente in regime di day hospital.

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

L’intervento di mastoplastica riduttiva riduce il volume del seno modellandone contemporaneamente la forma. Il seno eccessivamente grande spesso è fonte di disagio non solo psicologico ma anche fisico dovuto all’eccessivo peso e al baricentro spostato. L’intervento mira a ridurre il volume mammario mediante asportazione di parte della ghiandola e del tessuto adiposo cosi da rendere possibile una vita più libera sia nello sport che nella scelta dell’abbigliamento.

La riduzione mammaria può essere realizzata a tutte le età. Per quanto riguarda un eventuale allattamento futuro, la paziente dovrà essere consapevole della possibilità che non sia più possibile. Se il seno è già grande in giovanissima età si può ridurre il volume con la liposuzione mammaria, procedura favorita dall’elasticità cutanea. La paziente che necessita di tale intervento ha una o più delle seguenti caratteristiche:

  • Seno sproporzionatamente grande nei confronti del corpo
  • Seno pendulo e pesante con le areole verso il basso
  • Male alla schiena dovuto al peso del seno e al baricentro spostato
  • Restrizioni nell’attività fisica dovuta alle dimensioni del seno

Viene eseguito in regime di day hospital ed i giorni di degenza variano da un minimo di uno ad un massimo di tre.

RINOPLASTICA

La rinoplastica è un intervento delicato e complesso che corregge la struttura del naso, la quale è costituita da un insieme di elementi anatomici (pelle / ossa / cartilagini) che combinati tra di loro ne conferiscono la forma tridimensionale.

Si tratta di un intervento che richiede grande esperienza da parte del chirurgo estetico chiamato innanzitutto ad analizzare la morfologia generale del paziente, ascoltare le sue aspettative per poi procedere con il modellamento del suo profilo.

L’intervento consente di migliorare i difetti funzionali lavorando sul setto nasale e sui turbinati, di intervenire solo esteticamente rimodellando le ossa e le cartilagini nasali o di combinare entrambi gli obiettivi.

Lo scopo principale è di creare armonia tra il naso e tutti gli altri componenti del volto per ottenere un nuovo gradevole equilibrio estetico ed emotivo. Oltre ai punti di sutura interni verrà applicato un cerotto chirurgico sotto la punta del naso e una mascherina protettiva sul dorso che consentirà ai tessuti di stabilizzarsi nella nuova forma proteggendo il naso da colpi accidentali. La moderna rinoplastica che perseguiamo è concepita per conservare pienamente la capacità respiratoria nasale se non addirittura migliorarla. Nel caso in cui il soggetto dovesse presentare problemi di respirazione, in fase preliminare bisogna approfondirne la causa con i dovuti accertamenti.

BLEFAROPLASTICA

Gli occhi sono l’elemento di maggiore spicco e comunicatività del viso. La blefaroplastica è un intervento di grande effetto nell’ottica di un programma di ringiovanimento del viso difatti con occhi vivaci e giovani si da un’espressione dinamica a tutta la persona. E’un ottimo mezzo per correggere anche alcuni piccoli difetti congeniti delle palpebre come occhi piccoli, palpebra cadente o palpebra orientale. Per valutare la necessità di questo intervento, bisogna verificare lo stato dei tessuti, gli occhi, la posizione delle sopracciglia e la pelle del contorno occhi. La blefaroplastica interviene sulle:

  • Palpebre superiori cedute
  • Pelle rilassata delle palpebre superiori che si appoggia alle ciglia e riduce la visuale
  • Sguardo triste e aspetto “stanco”
  • Rigonfiamento delle palpebre superiori o inferiori (borse)
  • Orientamento all’ingiù della coda dell’occhio (canto esterno spiovente)
  • Sopracciglia troppo vicine all’apertura dell’occhio

LIFTING VISO

Il passare del tempo provoca un cedimento generale della pelle del viso e del collo con la comparsa di rughe e rilassamenti cutanei. L’aspetto generale diventa dunque più stanco e poco tonico e i contorni del viso perdono definizione. Il termine “lifting del viso” indica un insieme di tecniche per rassodare e ringiovanire efficacemente zone del viso.

Il sollevamento dei tessuti (appunto “lifting”) non riguarda più soltanto la cute ma anche le fasce muscolari sottostanti, in modo da ripristinare la tonicità originaria del viso senza stravolgere i lineamenti e consentendo un rimodellamento più sorprendente e duraturo nel tempo. Oltre al lifting muscolo-cutaneo viso e collo, è possibile realizzare un lifting parziale (o mini-lifting) delle principali zone soggette a cedimento.

Le procedure di mini-lifting sono:

  • Lifting temporale (o lifting del sopracciglio)
  • Lifting guance (o cheeklifting, zona mediana del viso)
  • Lifting del collo

LIFTING COSCE

Il rilassamento delle cosce (specie della parte interna) avviene a seguito di una minore tonicità muscolare. Le cause di questo inestetismo possono attribuirsi all’invecchiamento, ad una repentina variazione di peso, all’interruzione dell’attività fisica, alle forze gravitazionali che richiamano i tessuti verso il basso facendoli scendere visibilmente dalla loro sede originaria.

Il rassodamento dell’interno coscia attraverso il lifting è il percorso chirurgico ideale per chi presenta questo una o più di queste caratteristiche:

  • Interno coscia vistosamente rilassato
  • Eccesso di cute e adipe nella parte alta della gamba
  • Pelle molle e poco tonica in prossimità dell’inguine

LIPOSUZIONE

La liposuzione ha la finalità di modellare il corpo attraverso l’aspirazione di grasso dal pannicolo adiposo. È una tecnica chirurgica inventata oltre 40 anni fa ed ha subito nel tempo notevoli innovazioni. Con la liposuzione si ottiene un efficace rimodellamento dei volumi del corpo ma solo nel caso in cui i tessuti cutanei si dimostrino elastici a sufficienza perchè dopo l’avvenuto svuotamento del contenuto del pannicolo adiposo, si potrebbe correre il rischio di lasciare la pelle più rilassata rispetto alla condizione iniziale. Ecco perché in sede di visita preliminare, il chirurgo analizza non solo la distribuzione del grasso e la sua qualità ma anche lo spessore e la tonicità della pelle per verificare la fattibilità dell’intervento.

TRAPIANTO CAPELLI

La caduta dei capelli interessa la maggioranza degli uomini e anche una consistente percentuale di donne. Prendere atto dell’avanzamento della calvizie o il diradamento subdolo dei capelli sul capo, può provocare pesanti ripercussioni sull’autostima dell’interessato e minarne la qualità della vita.

L’ intervento di trapianto capelli è una soluzione molto efficace per ripristinare i follicoli nelle zone affette da calvizie. Perché il risultato sia naturale, adeguato al proprio viso e senza cicatrici, è necessario che la procedura preveda il trapianto delle singole unità follicolari (UF), predisponendone la disposizione e il numero degli elementi in modo molto accurato.

GINECOMASTIA

La ginecomastia è un anomalo sviluppo della ghiandola mammaria nell’uomo che determina l’apparenza quasi femminile del seno. L’intervento chirurgico la corregge restituendo virilità ad un torace maschile. Questa condizione può essere dovuta a cause diverse quali un’anomalia della ghiandola mammaria, disturbi ormonali o cromosomici, obesità (pseudo-ginecomastia).

Spesso confusa con la pseudo-ginecomastia, in apparenza simile ma costituita soltanto da un eccesso adiposo che può essere asportato mediante una liposuzione localizzata.

IL TEAM RIGENERA È A TUA DISPOSIZIONE

La richiesta di informazioni è gratuita e non impegnativa

Prenota un appuntamento